COS’ E’ LO SHIATSU

Lo shiatsu è una tecnica energetica di origine orientale, sviluppatasi in Giappone nei primi del ‘900, che ha lo scopo di preservare e far riacquistare la salute. Per la medicina orientale, nel corpo umano scorre un flusso energetico vitale chiamato ki, che circola attraverso canali detti meridiani. L’operatore shiatsu applica pressioni lungo questi meridiani e su diverse aree del corpo per preservare e riequilibrare il flusso di energia tramite uno strumento semplice e fondamentale: le mani. Il tatto è l’essenza dello shiatsu: tramite esso, l’operatore attiva nel ricevente l’innato meccanismo di auto-guarigione.

La tecnica shiatsu si basa sul principio che, toccando con l’intensità e la qualità giuste determinate parti del corpo, questo ne riceve uno stimolo energetico che aiuta a migliorare lo stato di benessere e ristabilire l’equilibrio, ove compromesso. Lo shiatsu è un tocco primordiale di cui tutti si nutrono e sentono costantemente il bisogno. Il termine deriva da shi (dita) e atsu (pressione), ed ha il significato di prendersi cura dell’altro, ma anche di noi stessi, attraverso il tocco, per un ritorno al benessere. Uno dei motti degli operatori è “mettere il proprio cuore nelle mani”. I benefici di una serie di trattamenti shiatsu si riflettono sulla postura, sulla respirazione, sulla qualità del sonno, sul miglioramento della condizione psico-fisica e, in sintesi, sul modo di vivere.

Lo shiatsu valorizza le risorse vitali di ambedue le persone coinvolte nella pratica (operatore e ricevente), permettendone la migliore espressione secondo le potenzialità, i tempi e le modalità peculiari di ciascuno. Non è una terapia alternativa o una medicina non convenzionale, e nemmeno un massaggio terapeutico, sportivo o estetico. Lo shiatsu è una forma di educazione alla sensibilità e alla percezione degli altri e di se stessi. Questa disciplina bio-naturale non ha controindicazioni, è perfettamente affiancabile a qualsiasi trattamento terapeutico e può essere praticata su persone di qualsiasi età e condizione.

Haruhiko corso shiatsu 6Attualmente, esistono due principali metodi di shiatsu: lo stile Namikoshi (creato da Tokujiro Namikoshi) e lo stile Iokai (o Keiraku Shiatsu, shiatsu attraverso i meridiani), ideato dal maestro Shizuto Masunaga che, dopo aver insegnato presso la scuola di Namikoshi, sviluppò un metodo personale ed innovativo. Quest’ultimo è radicato nella filosofia e percezione orientale e nel Taoismo, e considera la persona nella sua totalità, non solo come “corpo fisico” che evidenzia un problema. Sue peculiarità sono l’estensione dei meridiani (con la definizione di una nuova mappa) e un metodo terapeutico basato sulla diagnosi simultanea al trattamento. A livello pratico, si caratterizza principalmente per l’uso contemporaneo delle due mani, la pressione portata solo dal peso modulato del corpo dell’operatore e l’impiego di armoniose sequenze energetiche di pratica.