WORKSHOP di AUTO-SHIATSU

Proponiamo un workshop pratico di 5 ore per apprendere le tecniche di Auto-shiatsu, una novità pensata per imparare un auto-trattamento semplice e adatto a tutti in grado di migliorare il nostro stato di salute e portare sollievo in caso di piccoli disturbi fisici.
Quante volte ci troviamo a pensare di aver bisogno di un trattamento shiatsu perché stanchi, indolenziti, sottotono, ma non abbiamo il tempo o la possibilità di rivolgerci a un operatore professionista? O di notte o durante le festività soffriamo di cervicalgie, lombalgie o altri disturbi?
In situazioni come queste possiamo ricorrere all’auto-shiatsu che, come illustra il Maestro Masunaga nel 3° volume di “Manuali di Shiatsu”, pur non sostituendo un trattamento fatto da un operatore, può apportare beneficio e sollievo per andare avanti fino al momento in cui potremo concederci una seduta.

Verranno affrontati alcuni tra i disturbi più comuni, tra cui ad esempio:
auto-shiatsu– DOLORI DI COLLO, SPALLE, TESTA
– RAFFREDDORE E MAL DI GOLA
– MAL DI SCHIENA
– INDOLENZIMENTO DELLE GAMBE

Il corso è adatto a tutti e aperto sia a chi non conosce lo shiatsu che agli allievi del corso base e del 1° livello.
E’ consigliato un abbigliamento comodo.

Insegnanti: Roberta Wurth

Calendario:

giovedì 7 e 14 novembre 2019 dalle 19.30 alle 22.00

 

Per info e iscrizioni: info@centrodelbenessere.it – tel. 02-26681272
Evento dedicato ai soci del Centro del Benessere e tesserati ARCI

 

ROBERTA WURTH
Operatrice FISieo, nel 1993 si è diplomata operatore shiatsu c/o la Scuola Internazionale di Shiatsu Italia e dal 1998 insegna presso la sede di Milano. Laureata in psicologia con specializzazione in tecniche di rilassamento e training autogeno, ha partecipato al corso quadriennale di “coscienza del contatto” con la dottoressa Luisa Benedetti. Ha frequentato tutti i seminari di Keiraku shiatsu tenuti dal maestro Haruhiko Masunaga in Italia. Inoltre, ha studiato presso la Wat Po School di Bangkok massaggio Thailandese (2001) e Thai foot massage (2006), dei quali è insegnante dal 2007. Nell’ambito del “Progetto Salute” ha collaborato con il Liceo Carducci di Milano e tuttora prosegue con alcuni licei milanesi.